Leader nel settore della Bonifica Bellica Terrestre e Subacquea

Tempestività, ingegno ed organizzazione, vasta disponibilità di attrezzature e mezzi rigorosamente di proprietà fanno di CCM un punto di riferimento nel settore e l’azienda leader nel settore della bonifica bellica superficiale e profonda sia Terrestre che Subacquea.
Garanzia di risultati eccellenti nel più breve tempo possibile.

Specialisti nella bonifica bellica, terrestre e subacquea con proprio sistema brevettato.

CCM leader nel settore della Bonifica Bellica e della ricerca e rimozione di ordigni esplosivi residuati bellici è l’unica azienda in Italia che in trent’anni di ricerche e sperimentazioni è riuscita a brevettare un sistema unico nel suo settore denominato “N1BCM” (patent pendent anno 2005 concessione del brevetto 2009) capace di aumentare i margini di sicurezza, dimezzando i tempi di esecuzione.

Il nuovo sistema consiste nell’inserimento della sonda metal detector all’interno dell’asta di perforazione, agevolando la lettura progressiva durante la fase di trivellazione. Un sistema che elimina i fastidiosi step by step che si affrontano durante una normale bonifica profonda.

Le fasi della rimozione degli ordigni esplosivi nella Bonifica Bellica

CCM opera,per la Bonifica Bellica, con strumenti tecnologici avanzati per l’individuazione dei residuati bellici, utilizzando esclusivamente strumentazioni approvate dal Ministero della Difesa.

La bonifica bellica terrestre e marittima si effettua, a scopo precauzionale e di autotutela, da Soggetti Interessati a norma dell’art. 22 del D.Lgs. 15 marzo 2010, n. 66, come modificato dal D. Lgs. 24 febbraio 2012, n. 20, ovvero da parte di proprietari, di titolari di usufrutto o di altro diritto reale e di affittuari esercitanti attività agricola interessante il terreno, che intendano liberare lo stesso dalla presenza di ordigni esplosivi residuati bellici..

Delineazione area cantiere

Taglio vegetazione erbacea

Taglio vegetazione arbustiva

Bonifica superficiale

Bonifica profonda

Lavori di scavo

Settori di intervento per Bonifica Bellica

Esperienza cantieristica, competenze tecniche ed organizzative, adeguate attrezzature e conformità alle normative vigenti. CCM è un’azienda autorizzata ad eseguire lavori in vari campi pur essendo la bonifica bellica il suo core business.

Lavori di edilizia

Dalla progettazione al coordinamento fino al controllo delle attività operative, CCM si propone con mezzi e risorse proprie come unico interlocutore per tutto ciò che riguarda lavori di edilizia in genere.

Specifiche

  • Opere di condotte
  • Opere stradali e assi viari
  • Movimento terra
  • Riqualificazione ambientale
  • Canalizzazione
  • Strutture in C.l.s. opere di urbanizzazione primaria
  • Manutenzione stradali e fognarie
  • Opere stradali in genere
  • Realizzazione campi fotovoltaici

Ricognizioni fondali marini

CCM è abilitata all’individuazione e alla rimozione di ordigni bellici esplosivi nei porti, nelle zone costiere e d’altura. Per effettuare tutte le operazioni si avvale di personale specializzato altamente qualificato con regolamentare: Iscrizione ex A.F.A. e NAVARM, libretti ricognizione, brevetti B.C.M.

Tra le nostre attrezzature

  • Pontile galleggiante amagnetico in alluminio marino mt 6,00 x 2,50 mt
  • Imbarcazione in vetroresina mt 4,00
  • Gommone Callegari
  • Aste di sondaggio in alluminio/inox con punte in materiale composito
  • Punta in materiale plastico forata per impiego di acqua ed aria
  • Telecamera subacquea
  • Attrezzatura completa per i lavori subacquei

Lavorazioni saggi archeologici

CCM - in possesso dell’Attestazione SOA OS 25 Scavi Archeologici - effettua in tempi brevi, con approvazione della Soprintendenza per i Beni Archeologici competente per il territorio, ricognizioni Archeologiche di Superficie.

Specifiche

  • Ricognizione superficiale mediante personale Abilitato ed “Archeologo”
  • Lavori di Aerofotointerpretazione su supporti storici (voli RAF USAF) sia indagini e ricerche d’archivio volte alla valutazione preliminare del rischio Archeologico ai Sensi della Legge 163 artt. 94 e 95 e successive modificazioni ed integrazioni;
  • Dispone di Vettore Aerei Attrezzati con Scanner Tridimensionali in grado di elaborare Ortofotocarte e modelli digitali del terreno Georeferenziati, strumenti indispensabili per una corretta progettazione esecutiva.

La Bonifica Bellica

Dal 26/06/2016 qualora in cantiere siano previste attività di scavo, di qualsiasi profondità e tipologia,il Coordinatore per la Sicurezza in fase di Progettazione è obbligato a valutare nel proprio Piano di Sicurezza e di Coordinamento,il rischio dovuto alla presenza di ordigni bellici inesplosi rinvenibili durante le attività di scavo.
La bonifica bellica terrestre e marittima si effettua, a scopo precauzionale e di autotutela, da Soggetti Interessati a norma dell’art. 22 del D.Lgs. 15 marzo 2010, n. 66, come modificato dal D. Lgs. 24 febbraio 2012, n. 20, ovvero da parte di proprietari, di titolari di usufrutto o di altro diritto reale e di affittuari esercitanti attività agricola interessante il terreno, che intendano liberare lo stesso dalla presenza di ordigni esplosivi residuati bellici..
L’OMESSA VALUTAZIONE DEL RISCHIO BELLICO è equiparabile ad un ERRORE progettuale, con il relativo profilo di responsabilità.
Il RUP altresì ha un profilo di responsabilità oggettiva se appalta un’area con vizi derivati da ordigni bellici.

Attenti alle problematiche ambientali

Nella Bonifica Bellica Il rispetto dell’ambiente rappresenta per CCM un valore fondamentale sia come elemento irrinunciabile della qualità della vita, che come dovere nei confronti delle generazioni future.

Investire nelle energie rinnovabili

CCM S.r.l. negli ultimi anni ha ampliato i propri orizzonti impegnandosi nell’esecuzione di bonifica bellica da ordigni bellici di siti predisposti ad accogliere parchi fotovoltaici, pannelli solari, pale eoliche e impianti di energia alternativa e rinnovabile.

Per CCM S.r.l. la bonifica bellica rimane rispetto per l’ambiente e sviluppo del territorio.

Contattaci per un preventivo gratuito